Proteggi il tuo bambino dagli incidenti domestici

Quando il bambino è ancora molto piccolo (0-6 mesi)

Quando è ancora molto piccolo, tra la nascita e i 6 mesi d'età, i rischi principali sono rappresentati dalle cadute e dalle ustioni: non lasciare mai il tuo bambino da solo sul fasciatoio o su un letto senza le apposite barriere.

  • Fasciatoio: prima di cambiare il bambino, fai in modo che tutto l'occorrente sia a portata di mano.
  • Sdraietta: tieni sempre la sdraietta per terra, mai su tavoli o sedie: il tuo bambino potrebbe muoversi e ribaltarsi.
  • Letti, divani, sedie: non lasciare mai il bambino da solo, se non puoi tenerlo in braccio, mettilo nel suo lettino con le sponde alzate, nel box o per terra.
    Fai attenzione ai possibili urti della testa quando il bambino è in braccio.
    Quando lavi il tuo bambino, assicurati prima di immergerlo, che l'acqua sia tiepida.
  • Bagnetto: verifica la temperatura dell'acqua con un termometro (37°C) o con il gomito, prima di immergere il tuo bambino; fissa la temperatura dello scaldabagno a 55°C.
  • Biberon: Assicurati che la bevanda del biberon (thè, tisana, latte) sia a temperatura tiepida, soprattutto se usi il forno a microonde.

 

Quando il bambino gattona

Quando il tuo bambino è un po' più grande, i rischi principali sono ancora rappresentati dalle cadute e dalle ustioni, ma attenzione anche all'ingestione di corpi estranei e allo strattonamento.
Quando inizia a gattonare non lasciarlo mai solo.

  • Mobili: scegli mobili con spigoli arrotondati o proteggi con gli appositi paraspigoli i mobili "appuntiti".
  • Porte e scale: tieni bloccate le porte delle stanze per evitare che il bambino si schiacci le dita negli stipiti o nella chiusura della porta. Puoi impedire l'accesso alle scale con gli appositi cancelli con apertura in sicurezza.
  • Girello: evita l'uso del girello. Può essere pericoloso perché il bambino può rovesciarlo, cadere dalle scale o raggiungere mobili dai quali far cadere oggetti pesanti o cibi bollenti.
  • Evita gli strattonamenti: il bambino è delicato, non va tirato su di peso per un braccio, come fosse un pacco.
  • Allaccia sempre le cinture al tuo bambino quando è sul seggiolone.
  • Non lasciare a portata di mano del tuo bambino piccoli oggetti che potrebbe mettere in bocca, rischiando il soffocamento.
    Attenzione anche ad alcuni alimenti (noccioline, caramelle, legumi).
  • Copri le prese elettriche con i copripresa e non lasciare da solo il bambino in ambienti dove sono in funzione elettrodomestici.

 

Quando il bambino cammina

Quando il tuo bambino è tra il primo e il quarto anno d'età, i rischi principali sono ancora rappresentati dalle ustioni e dall'ingestione di corpi estranei, ma attenzione anche al rischio annegamento, ferite da taglio e cadute.
Non lasciare mai da solo il bambino, soprattutto in cucina e in bagno per il rischio di ustioni.

  • Rischio ustioni in cucina: il bambino potrebbe avvicinarsi al forno caldo o far cadere pentole dal piano cottura o toccare i fornelli caldi.
    Non lasciare bevande o cibi bollenti sui bordi dei tavoli o dei ripiani a portata di mano del bambino.
    Usa barriere apposite per i fuochi della cucina, è utile proteggere il piano cottura con una griglia metallica che impedisca al bambino di toccare pentole o fornelli. Prediligi i fornelli posteriori.
  • Rischio ustioni in bagno: il bambino potrebbe aprire il rubinetto dell'acqua calda e ustionarsi. Fissa la temperatura dello scaldabagno a 55°C.
    Scegli per la conservazione di sostanze tossiche luoghi della casa inaccessibili al bambino.
  • Rischio ingestione: conserva detersivi, disinfettanti, medicinali ecc. in mobiletti posti in alto e mai sotto il lavello della cucina o del bagno.
  • Rischio avvelenamento: fai attenzione alle piante d'appartamento, alcune sono tossiche. Sistema eventuali piante ornamentali fuori dalla portata del bambino.
    Conserva sempre i prodotti tossici nei loro contenitori di chiusura di sicurezza e appropriata etichettatura
  • Rischio annegamento: bastano pochi centimetri d'acqua per correre il rischio di annegamento!
    Non lasciare mai da solo il bambino nella vasca da bagno o piscina gonfiabile e svuotale completamente dopo l'uso.
  • Rischio cadute: il tuo bambino ha imparato a camminare e ad arrampicarsi. Non lasciarlo mai solo, specialmente in ambienti dove ci sono sedie, librerie a giorno e scale.
    Rendi stabili (fissa alle pareti) quei mobili, come le librerie, che i bambini scalano volentieri.
    Fai in modo che i cassetti non possano essere estratti dai mobili: usa il blocco di sicurezza.
    Non lasciare sedie o sgabelli davanti a tavoli, ripiani o finestre ed, eventualmente, installa fermi di sicurezza alle finestre.
    Non far andare il bambino da solo sul balcone, impedisci l'accesso alle scale con i cancelletti.
  • Rischio ferite da taglio: rendi inaccessibili al tuo bambino gli oggetti taglienti.

 

Raccomandazioni

Per prevenire gli incidenti domestici dei bambini basta il tuo buon senso.

  • Non lasciare incustodito il tuo bambino perché ogni angolo della casa potrebbe diventare pericoloso se il bambino sfugge tuo controllo.
  • Scegli un arredamento semplice, senza troppi ingombri, spigoli e piante in terra, almeno nella stanza del bambino.
  • Chiudi le porte delle stanze (cucina, bagno) dove il bambino potrebbe correre pericoli, se non è in tua presenza.
  • Chiudi il gas se non stai cucinando.
  • Scegli i giocattoli in maniera oculata in modo che non siano pericolosi per il tuo bambino. Usa solo quelli che indicano la fascia d'età sull'etichetta e riportano la marcatura CE: ad ogni età il giocattolo adatto.
  • Tieni fuori della portata del bambino le buste di plastica ed elimina catenelle e lacci al collo per evitare il rischio di soffocamento.
  • Non lasciare solo il bambino con animali, rispetta il loro territorio quando stanno mangiando, attenzione alle carezze.
  • Chiama immediatamente il Centro Antiveleni e il tuo Pediatra se il tuo bambino ha messo in bocca qualcosa di velenoso.
  • Registra il numero telefonico del Centro Antiveleni nella rubrica del tuo telefono.
Dai il buon esempio e complimentati con il tuo bambino quando si comporta bene!

 

Numeri utili

CENTRI ANTIVELENI Centro Antiveleni Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - tel. 06 68593726
Dipartimento Emergenza e Accettazione DEA
Piazza S. Onofrio, 4 - 00165 Roma
Centro Antiveleni Policlinico A. Gemelli - tel. 06 3054343
Largo Agostino Gemelli, 8 - 00168 Roma
aperto h24
Centro Antiveleni Policlinico Umberto I - tel. 06 49978000
Viale Regina Elena, 324 - 00161 Roma
aperto h24
NUMERO UNICO PER LE EMERGENZE 112 (attualmente il servizio è attivo solo per numerazioni con prefisso 06)
AMBULANZA 118
POLIZIA 113
VIGILI DEL FUOCO 115