INFORMAZIONI SULLA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÁ, VISITE E PRESTAZIONI AMBULATORIALI

Per attuare misure di prevenzione e sicurezza più efficaci, è stata disposta la sospensione delle attività ambulatoriali, sia visite che prestazioni. Il provvedimento coinvolge tutte le attività, sia in regime SSN che in libera professione intramoenia, anche allargata.

Verranno garantite ed effettuate:


 Il ReCUP sta informando con un messaggio chi aveva già degli appuntamenti fissati.

Se aveste bisogno di ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare i siti web delle vostre ASL di appartenenza o contattare gli URP (ufficio relazioni con il pubblico) aziendali.

 

Vaccinazioni

Gli ambulatori dedicati alle attività vaccinali continuano ad essere attivi.

A partire dal 15 settembre 2020 è stato istituito l'obbligo della vaccinazione antinfluenzale per:

  • tutti coloro che hanno un'età minima di 65 anni

  • medici e personale sanitario, sociosanitario di assistenza, operatori di servizio di strutture di assistenza, anche se volontario.

La vaccinazione antinfluenzale dei bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni è fortemente raccomandata.

 

Esenzione ticket e piani terapeutici

La scadenza per il rinnovo dei certificati annuali di esenzione ticket per reddito e patologia è stata prorogata al 30 giugno 2020.

I piani terapeutici dei medicinali in scadenza tra 1° marzo e il 30 maggio sono rinnovati per tre mesi.

 

Programmi di screening oncologico (mammografico, citologico, colon retto)
 

I Programmi di screening continuano a garantire:

Gli appuntamenti di I livello (prima visita) sono annullati: coloro che avevano un appuntamento sono invitati a contattare i numeri verdi aziendali al termine dell'emergenza per concordare un nuovo appuntamento.

 

Procreazione medicalmente assistita (PMA)

Sono stati prorogati i termini per l'inizio dei trattamenti di PMA (procreazione medicalmente assistita) al 31/12/2020 per le pazienti che abbiano raggiunto il limite del 43° anno di età.

È stata data questa indicazione a tutti i centri regionali di PMA e comunicazione all'Istituto Superiore di Sanità (ISS).