Briciole di pane

Ritornare a scuola - 2021/2022

RIENTRARE A SCUOLA - ANNO 2021/2022

Anche per l’anno scolastico 2021-2022, riaprire le scuole in sicurezza, rispettando i diritti costituzionali alla salute e all’istruzione, continua ad essere una priorità nella lotta contro il COVID-19.

Nel contesto dell’emergenza sanitaria, i professionisti delle ASL del Lazio sono ancora al fianco della comunità scolastica per la prevenzione e il controllo dell’infezione da SARS-CoV-2.

Dal 2020, in tutte le ASL della regione è attiva una équipe AntiCovid-19 per le scuole, incaricata di gestire i casi di COVID-19 nelle strutture scolastiche ed educative del Lazio. L’équipe AntiCovid-19 per le scuole, composta da operatori dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL, è coadiuvata da un gruppo multidisciplinare “Scuole che Promuovono Salute” che realizza iniziative di formazione e sensibilizzazione per l’adesione alle misure di prevenzione di COVID-19, ivi inclusa la vaccinazione, da parte di personale scolastico, alunni e famiglie.

 

Vaccinazione anti COVID-19 a partire dai 12 anni.

La vaccinazione è uno strumento importante di protezione per i ragazzi, per la famiglia e per la cerchia dei conoscenti. A partire dai 12 anni l'accesso alla vaccinazione è garantito, su tutto il territorio regionale, per i ragazzi assistiti dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) del Lazio, ovvero per tutti i coloro che sono assistiti da un pediatra o da un medico di medicina generale convenzionato con il SSR della nostra regione.

CLICCA QUI PER PRENOTARE E PER MAGGIORI INFORMAZIONI.

Tamponi Salivari

Nel corso dell’anno scolastico verrà effettuato un monitoraggio della circolazione virale, attraverso la somministrazione di test molecolari o antigenici su campioni salivari agli studenti di alcune scuole primarie e secondarie di primo grado individuate come “scuole sentinella”. L’adesione degli studenti al monitoraggio è volontaria. Il monitoraggio è condotto sia a livello nazionale, con il coordinamento dell’Istituto Superiore di Sanità, che a livello regionale.

Prima di andare a scuola

I sintomi più comuni di COVID-19 nei bambini sono:
febbre, tosse, cefalea, sintomi gastrointestinali (nausea/vomito, diarrea), mal di gola, dispnea, mialgie, raffreddore/congestione nasale.

Nel caso in cui si manifesti uno di questi sintomi è raccomandato non andare a scuola, rimanere presso il proprio domicilio e contattare il proprio pediatra o medico di famiglia.

IMPORTANTE - Cosa comunicare alla scuola

  • comunicare sempre le assenze per motivi sanitari (anche se non legati al Covid-19)
  • se si è stati dichiarati "contatto stretto" di una persona positiva al Covid-19 dal Servizio di Igiene della propria Asl, non si può andare a scuola; in questo caso, vanno seguite le disposizioni del Medico di base o del Pediatra per la quarantena e deve essere avvertito il referente scolastico Covid-19 indicato dalla scuola
  • comunicare alla scuola quali persone contattare in caso si manifestino sintomi di malessere a scuola: nomi, cognomi, telefoni fissi o cellulari, luoghi di lavoro e ogni ulteriore informazione utile.

Comportamenti corretti a scuola

È importante che gli studenti e le famiglie collaborino con la scuola mettendo in pratica i comportamenti utili a limitare la diffusione dell’infezione. Si raccomanda che tutti gli studenti delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo e secondo grado seguano le seguenti indicazioni per proteggere loro stessi e i propri compagni:

Lavare le mani correttamente e frequentemente.
Clicca qui per: 
- lavare correttamente le mani conacqua e sapone

- lavare le mani con la soluzione fisiologica

Mantenere la distanza di sicurezza dagli altri di almeno un metro
Seguire le indicazioni della scuola sull'utilizzo della mascherina Evitare gli assembramenti dentro e fuori dalla scuola
Evitare contatti ravvicinati, strette di mano, baci e abbracci Non scambiare le mascherine con i compagni
Evitare di scambiare con i compagni bottiglie d'acqua, penne e matite, libri ecc.. Evitare di toccare occhi, naso e bocca con le mani non lavate

In caso di starnuti o tosse seguire le seguenti norme igieniche:

  1. coprire bocca e naso utilizzando i fazzoletti o, in mancanza d'altro, la piega del gomito;
  2. eliminare il fazzoletto di carta nel più vicino raccoglitore di rifiuti;
  3. praticare l'igiene delle mani subito dopo, con lavaggio o soluzione idroalcolica.