Indietro

SAN GIOVANNI-ADDOLORATA: IL PAZIENTE AL CENTRO DELL'ATTIVITÀ CLINICA

L'Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata mette in campo nella gestione delle varie forme di neoplasia team multidisciplinari che hanno avviato appositi PDTA per migliorare cure e qualità della vita. Gruppi integrati di Specialisti si sono nel tempo strutturati  divenendo Tumor board. L'Azienda conta sette Tumor board: cinque nei PDTA per i tumori della mammella, polmone, colon-retto, prostata e mieloma; due per l'attivazione ormai prossima dei PDTA per i tumori cervico-encefalici e ginecologici. I professionisti afferenti alle discipline interessate si incontrano nei board con cadenza settimanale/quindicinale per valutare documentazione medica, discutere singoli casi e formulare indicazioni cliniche specifiche, avviando un percorso prestabilito nei modi e nei tempi di attuazione. Nel 2016 sono stati esaminati e discussi congiuntamente 1.461 casi di pazienti in 203 meeting. Per contribuire nella gestione la complessa molteplicità di azioni da parte dei Tumor board, mantenendo costante il flusso/aggiornamento delle informazioni del paziente, ci si è dotati di uno strumento informatico specifico, integrato nel sistema aziendale. Da sempre il San Giovanni-Addolorata incoraggia la multidisciplinarietà come approccio ottimale ai pazienti portatori di tumori e indirizza in tal senso il futuro dell'area oncologica, ottenendo migliori risultati per la salute e riducendo la variabilità dei comportamenti/scelte basati solo sull'esperienza individuale di un singolo medico.

L'esperienza molto favorevole maturata in campo oncologico verrà ora utilizzata anche in altri ambiti clinici, in particolare nelle malattie cardiovascolari.