Breadcrumb

17/09/21 - GIORNATA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE CURE

17/09/21 - GIORNATA MONDIALE DELLA SICUREZZA DEL PAZIENTE: CURE MATERNE E NEONATALI SICURE

Con la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 aprile 2019 è stata indetta il 17 settembre di ogni anno la Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita. Successivamente, il 28 maggio 2019, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha istituito il World Patient Safety Day nella medesima data. Gli obiettivi della giornata sono: focalizzare l’attenzione di operatori e cittadini e l’informazione sul tema della sicurezza delle cure e della persona assistita attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione e migliorare la cultura della sicurezza dei pazienti.

Ogni anno viene scelto un tema relativo a un'area della sicurezza del paziente ritenuta prioritaria e su cui concentrare le iniziative da parte delle organizzazioni sanitarie. Per il 2021 l’OMS ha scelto il tema “Cure materne e neonatali sicure”, proponendo anche lo slogan:

Agisci adesso per un parto sicuro e rispettoso

Si tratta di un tema che, a livello globale, necessita ancora di una particolare attenzione alla luce del significativo impatto sullo stato di salute fisico e psichico a cui potrebbero essere esposti donne e neonati quando ricevono cure non sicure.

A livello nazionale i dati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito del progetto sulla sorveglianza della mortalità materna, a cui partecipa anche la Regione Lazio, mostrano una situazione molto positiva, in linea con quella dei Paesi che registrano i tassi più bassi di mortalità materna. Nel 2018, inoltre, con l’obiettivo di supportare le strutture del SSR nella gestione del rischio clinico legato al parto, la Regione Lazio ha adottato uno specifico Documento di indirizzo elaborato dal Centro Regionale Rischio Clinico con il supporto di un gruppo di esperti, documento che a breve sarà aggiornato.

Anche in un contesto nazionale e regionale di eccellenza, tuttavia, la necessità di garantire la sicurezza del percorso nascita resta prioritaria e riveste particolare attualità in considerazione degli inevitabili riflessi che l’emergenza sanitaria legata alla pandemia di COVID-19 ha avuto anche in ambito materno-infantile.

In occasione del prossimo 17 settembre, le strutture del SSR che dispongono di punti nascita hanno previsto numerose INIZIATIVE SULLA SICUREZZA DEL PERCORSO NASCITA, riassunte nella tabella sottostante, che riporta anche le iniziative sulla sicurezza del paziente in programma nelle strutture che non sono direttamente coinvolte dal tema scelto per il 2021.

Come già avvenuto lo scorso anno, infine, per richiamare l’attenzione dei cittadini e dell’opinione pubblica sull’importanza della sicurezza delle cure, il palazzo della Regione Lazio sarà illuminato di arancione, grazie alla collaborazione con ACEA.

INIZIATIVE SULLA SICUREZZA DEL PERCORSO NASCITA

Per ulteriori dettagli si rimanda ai siti internet delle singole strutture

STRUTTURA

INIZIATIVE PREVISTE

ASL Roma 1

Informazioni al personale e al cittadino per evidenziare l'impegno dell’Azienda e dei suoi operatori nel rendere sicuro il percorso nascita dal territorio alla sala parto anche durante la pandemia COVID-19. Webinar su: “La maternità al tempo del COVID”.

ASL Roma 2

"Open Safety Day" Punti informativi in Ospedali, Consultori per informare le donne e le coppie sulle attività aziendali finalizzate al miglioramento della sicurezza delle cure. Open day mirati su: servizi aziendali, percorso nascita, partoanalgesia e COVID in gravidanza.

ASL Roma 3

Sezione dedicata al Percorso Nascita sul sito aziendale
Distribuzione di materiale informativo nei Consultori, nei punti vaccinali, Cup, etc;

ASL Roma 4

Webinar della FNOPO dal titolo “Safe maternal and newborn care” Il 17 settembre il personale in turno presso il PO San Paolo e i Consultori si farà promotore della Giornata indossando una maglietta arancione con lo slogan “Agisci adesso per un parto sicuro e rispettoso. Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita. Cure materne e neonatali sicure – 17 settembre 2021. ASL Roma 4”.

ASL Roma 6

Iniziativa di formazione su: “La sicurezza delle cure in Area materno-infantile. L’impegno dell’Ospedale dei Castelli”.

ASL Latina

Presentazione del percorso della donna e del bambino sulla base delle della pandemia COVID-19, tramite iniziative di comunicazione interna e esterna.

ASL Rieti

Banner celebrativo all’ingresso del centro storico cittadino. Presenza di un team multidisciplinare e multiprofessionale presso le sedi consultoriali per attività di formazione-informazione e di counselling sul tema delle cure materne, neonatali e del parto sicuro e rispettoso. Informazioni sul progetto “Inquadra la sicurezza delle cure materne” (sul sito aziendale e sulle pagine social), che si pone l’obiettivo di precoce riconoscimento e tempestiva presa in carico delle donne che presentano sospetti di depressione post-partum.

ASL Viterbo

Istituzione del Percorso nascita integrato territorio-ospedale-territorio.

AO San Camillo Forlanini

Iniziativa formativa su La gestione del percorso nascita durante la pandemia COVID: l’esperienza dell’AOSCF.

AO San Giovanni Addolorata

Video “Sic uramente mamma” sul percorso nascita all’interno dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni anche in relazione all’impatto della pandemia COVID 19.
Illuminazione di arancione della facciata dell’ospedale.

Ospedale M.G. Vannini Presentazione alle future mamme dell’iniziativa sulla prevenzione delle cadute del neonato in ospedale tramite colloqui e distribuzione di una brochure con un testo multilingue sul “Bambino sicuro in ospedale”. Verrà inoltre affisso un poster negli ambulatori di ostetricia e nelle stanze di degenza delle madri.
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Percorso “Parto a rischio in OPBG”, in collaborazione con l’equipe ostetrico-ginecologica e anestesiologica del centro ostetrico di II livello dell’Ospedale Fatebenefratelli S. Pietro per l’assistenza tempestiva a neonati che presentano patologie malformative congenite altamente complesse rilevate attraverso ecografie di I e II livello. Servizio di chirurgia fetale nell’ambito del progetto “Curare prima di nascere. Promozione dell’allattamento al seno per alimentare i neonati degenti.

Policlinico Casilino  

Iniziativa di sensibilizzazione relativamente al fenomeno dell’abbandono neonatale per garantire il diritto della donna ad un parto sicuro e rispettoso e il diritto del neonato ad una nascita assistita. Distribuzione di materiale informativo messi a disposizione delle strutture individuate come probabili siti di accesso per le donne in condizioni di disagio psico-sociale (consultori, parrocchie, P.U.A. Municipali; Centri Antiviolenza; farmacie; MMG).

Policlinico Gemelli 

Convegno: Cure materne e neonatali sicure: esperienze a confronto in epoca COVID.

Policlinico Umberto I  

Flashmob davanti al PS Ostetrico del Policlinico Umberto I e videointerviste agli operatori.
Seminario sul tema scelto dall’OMS: “Safe maternal and newborn care” – “Act now for safe and respectful childbirth!”. Il seminario sarà trasmesso anche sui canali social della struttura.

 

ALTRE INIZIATIVE COMUNICATE SULLA SICUREZZA DELLE CURE 

Per ulteriori dettagli si rimanda ai siti internet delle singole strutture

STRUTTURA

INIZIATIVE PREVISTE

AOU Sant’Andrea

Webinar su: "La corretta gestione dei farmaci in ospedale"; “La prevenzione e gestione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari”
Corsi FAD  “La prevenzione e gestione delle cadute accidentali in ambito ospedaliero”; “Il ruolo della corretta gestione della documentazione sanitaria come strumento di rischio clinico e gestione del contenzioso in un contesto di emergenza/urgenza”.

Campus Biomedico

Iniziative di formazione rivolte agli operatori su diversi aspetti della sicurezza delle cure .
Premio Qualità e Sicurezza ai progetti di miglioramento interni.
Distribuzione di materiali informativi rivolti a pazienti e utenti, in particolare per la riduzione del rischio di cadute.

Casa di Cura Marco Polo

Esposizione di materiale informativo sulla giornata nazionale per la sicurezza delle cure. Distribuzione ai pazienti di una guida sull’uso sicuro dei farmaci e di una guida per i pazienti oncologici. Iniziativa di informazione rivolte agli operatori.

Casa di Cura Nuova Itor

Il 17 settembre il personale sanitario indossi delle cuffie sanitarie arancioni personalizzate con il logo della Giornata e lo slogan “La sicurezza dei pazienti? L’abbiamo sempre in testa!”.

Clinica Villa Pia

Iniziative di informazione e formazione rivolte agli operatori sul tema della sicurezza della terapia farmacologica. Distribuzione di materiale illustrativo all’interno della struttura, per informare gli utenti sulle iniziative in tema di sicurezza delle cure.

ECASS

Riunioni delle equipe assistenziali con focus sulla gestione del rischio clinico nell'attività di riabilitazione di soggetti con disabilità mentale.

Fondazione Bietti

Formazione degli operatori sulla comunicazione efficace Sensibilizzazione degli utenti sull’igiene delle mani.

Gruppo San Raffaele

Nuova piattaforma informatizzata che per la segnalazione da parte degli operatori di errori, eventi avversi e infezioni correlate all'assistenza.

Hospice San Luca

Il 17 settembre il personale sanitario indosserà delle spillette personalizzate con il logo della Giornata e lo slogan “La sicurezza dei pazienti? Ci sta sempre a cuore!” 

IFO Materiale informativo sulla sicurezza delle cure diffuso sul sito istituzionale, sui canali social e all'interno della Struttura.
Illuminazione in arancione della sfera dello scultore Antonio Del Donno presente nel piazzale IFO.
INMI Open-day vaccinale dedicato alle donne gravide o con desiderio di maternità durante il quale saranno presenti infettivologi per rispondere a dubbi e perplessità sulla vaccinazione in gravidanza.
Distribuzione di materiale informativo sulla salute della donna gravida e la prevenzione delle malattie infettive.
Istituto Clinico Casalpalocco

Affissione negli spazi comuni di poster inerenti agli aspetti salienti della sicurezza (igiene delle mani, vestizione e svestizione, comunicazione e handover, ecc).

Istituto Dermopatico dell’Immacolata

Implementazione del percorso per l’individuazione precoce e gestione dei problemi psicologici dei pazienti ricoverati.

Istituto Santo Volto

Workshop sugli aspetti centrali nella gestione dei pazienti.

Nuova Clinica Annunziatella Iniziative di comunicazione e sensibilizzazione rivolte a operatori sanitari e utenti circa i progetti e le attività in tema di qualità e sicurezza delle cure; produzione di materiale sulla gestione della emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2; tavole rotonde, audit su temi legati alla qualità e alla sicurezza delle cure; affissione di poster e distribuzione di brochure  sul tema della gestione del rischio clinico.

Ospedale Regina Apostolorum

Distribuzione di confezioni monouso di mascherine e/o gel idroalcolico ai visitatori dei pazienti ricoverati durante la giornata. Proiezione di materiale audiovisivo sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI) e l’igiene delle mani ad uso di operatori e utenti.

Polo Sanitario San Feliciano; RSA Santa Lucia dei Fontanili

Iniziative di comunicazione rivolte a operatori e utenti e diffuse sia attraverso i canali tradizionali che su quelli social. All’interno delle strutture verrà allestito uno spazio illuminato di arancione dove verrà distribuito materiale informativo e sarà affissa l’infografica con le principali regole da seguire per garantire la sicurezza delle cure e della persona assistita e un manifesto che riporterà il seguente slogan: “Da noi la sicurezza delle cure ha sempre un posto speciale”, con il logo della Giornata.

 

Clicca qui per maggiori informazioni sul World Patient Safety Day 2021